Ediliza-urbanisticaValutazioni - Estimo

Commerciabilità degli immobili con irregolarità catastali

La circolare 2/2010 dell’Agenzia del Territorio, specifica quali sono le variazioni che non costituiscono rilevanza catastale e quelle che invece contribuiscono ad alterare il numero dei vani dell’immobile costituendo difformità catastale. In questi casi la documentazione catastale deve essere regolarizzata prima della stipula del rogito. Qualora ciò non dovesse accadere, si concretizzerebbe la nullità dell’atto di vendita.

In tali casi trova applicazione il comma 14 dell’art. 19 del D.L. 78/2010 che prevede la non commerciabilità degli immobili che presentino irregolarità catastali.